Translate

domenica 5 marzo 2017

RAWDHAT KHURAYM

Ciao!
Finalmente venerdì abbiamo trascorso una bella giornata all'aria aperta!
Ci mancavano molto le nostre gite, ma tra le giornate piovose, nuvolose e fredde che ci sono state durante il mese di Febbraio e alcuni impegni già presi in precedenza... i giorni son passati e con essi anche i venerdì senza uscite.
Ma devo dire che abbiamo recuperato alla grande!


RAWDHAT KHURAYM dista un centinaio di chilometri da Riyadh, ci abbiamo impiegato circa un'ora e mezza per arrivare, il percorso è tutto su strada asfaltata, si parcheggia a bordo strada e ci si immerge subito in questa distesa di verde!

Questo parco è l'area con più vegetazione che abbiamo visto fino ad ora in Arabia Saudita, con fiori, piante, prato ovunque e tante belle farfalle!
Ovviamente ne siamo rimasti tutti molto stupiti e contenti, i bambini hanno giocato a correre nel l'erba, con l'aquilone e a palla fino quasi al tramonto.

L'area è molto frequentata infatti non è stato facile trovare un posto all'ombra di una pianta di acacia dove poter mettere il nostro telo per fare il pic-nic, ma devo dire che siamo stati molto fortunati perché ci siamo posizionati vicino ad un gruppo di persone molto gentili, che come da tradizione locale ci hanno offerto praticamente tutto ciò che avevano, acqua, caffè arabo, datteri, un buonissimo brodo di agnello un po' speziato, fortunatamente troppo speziato per le nostre figlie, così mi sono  bevuta io anche il loro!

Ed infine il piatto forte....l'agnello con il pane arabo appena cotto!!!
Si perché i signori erano super attrezzati, avevano pentole di ogni dimensione, compreso quello per far cuocere il pane.

Io mi sono sentita fino in colpa per tanta gentilezza perché non avevamo molto da offrire a nostra volta, sono solita fare torte e biscotti quando facciamo il pic-nic ma questa volta era stato tutto
improvvisato all'ultimo perché il cielo era un po' grigio appena svegli, così quando abbiamo deciso di partire, abbiamo giusto preparato dei panini e preso la frutta che avevamo con noi!
Quando stavamo per tornare a casa ci siamo accorti che li vicino c'era una gran pozza d'acqua creatasi con le piogge di Febbraio. (chiamarlo laghetto sarebbe esagerato!)

Però una bella foto sono riuscita a farla.

Ci torneremo di sicuro!

Nessun commento:

Posta un commento