Translate

giovedì 18 giugno 2015

Ramadan

Oggi e' iniziato il Ramadan.
Il Ramadan e' il mese in cui si pratica il digiuno dall'alba al tramonto (e questo varia da paese a paese), e' il mese della preghiera, del raccoglimento, in questo periodo di grande sacrificio fisico la carità e' ancora più importante.
Le donne incinte, quelle che allattano o durante il loro ciclo come anche i bambini e i malati non sono obbligati ad osservare il digiuno, dovrebbero però al suo posto fare della carità, secondo le loro possibilità, come nutrire le persone bisignose, indipendentemente dalla loro religione.
La sacralità del Ramadan e' una tradizione già presente nel Corano, in questo mese Maometto avrebbe ricevuto una rivelazione dall'Arcangelo Gabriele.
Secondo il calendario musulmano che è molto diverso da quello europeo, il Ramadan si svolge il nono mese dell'anno e dura 29-30 giorni, vuol dire che ogni anno inizia circa 11 giorni prima dell'anno precedente, sulla data di inizio Ramadan influisce anche la luna.
Lo scorso anno quando siamo arrivati per la prima volta a Riyadh era il 3 luglio ed eravamo in pieno Ramadan, per noi era tutto così nuovo e diverso.
Quest'anno abbiamo scelto di restare a Riaydh fino alla metà di luglio perché volevamo vivere questo perdio così importante per i musulmani, in questo periodo tutto cambia, gli orari di lavoro, gli orari dei negozi, anche le scuole che sono ancora aperte si adeguano con orari ridotti, la visita medica periodica di mia figlia dal dentista non sarà più alle 17.30 ma alle 22!
Da giorni tutto si prepara al Ramadan, per le strade si vedono manifesti che augurano un buon Ramadan, come anche nei negozi, si fanno scorte di cibo, ci sono confezioni preparate apposta per questo periodo.

Ricordo che l'anno scorso eravamo rimasti molto colpiti al tramontare del sole, fermi ad un semaforo, vedere i passanti offrire un sacchettino a chi stava per strada, probabilmente quei sacchetti contenevano datteri e acqua, perché usanza vuole che il digiuno si interrompa con un dattero.
Auguro a tutti un buon Ramadan, in particolare agli amici musulmani che abbiamo conosciuto in questo anno in Arabia Saudita, da credente provo molto rispetto per questo periodo.




1 commento:

  1. Sto scoprendo un sacco di cose nuove e interessanti sul Ramadan grazie ai vari blog expat e ne rimango ogni giorno più affascinata!

    RispondiElimina