Translate

mercoledì 31 maggio 2017

I PHONE e I PAD si o no?

Ciao!
Prima di venire a vivere a Riyadh io ero quella che al parco con le amiche diceva sempre che le nostre figlie non avrebbero MAI avuto il telefonino prima dei 15 anni, l'I PAD per loro non lo prendevo nemmeno in considerazione, ne avevamo da poco comperato uno per noi!!!

Ora le nostre figlie, la più grande ha 11 anni, hanno tutte e tre il proprio I PAD e tutte e tre (quasi) il loro I PHONE...PERCHÉ???

Arrivati a Riyadh la scuola dove avevamo iscritto le nostre figlie (MY LITTLE SCHOOL INTERNATIONAL) ci ha subito detto che era fondamentale che le bambine praticassero tutti i giorni la lettura su un programma internet  RATZ-KIDS (ve lo consiglio), avendo tre bambine e due I PAD, nel frattempo il PAPY ne aveva preso uno nuovo per poter comunicare mentre eravamo distanti, le bimbe dovevano fare a turno e i compiti sembravano non finire mai!

L'anno successivo la scuola aveva chiesto che ogni bambino avesse l'I PAD dal 3° grado in su, io nonostante avessi visto quanto le nostre figlie fossero migliorate in poco tempo anche grazie a internet ero scettica...per non dire quasi contraria!
Trovavo eccessivo dare ad un bambino un oggetto così costoso da portare a scuola tutti i giorni, avevo paura che lo rompessero, che ci giocassero solamente, che fosse motivo di distrazione...

Beh, mi sbagliavo!!!
Ora le nostre figlie frequentano l'AMERICAN INTERNATIONAL SCHOOL e usano tutte e tre tutti i  giorni l'I PAD, ma...
Hanno un insegnate che spiega ai bambini come si usa, come si usa internet e quali limiti bisogna avere perché ci sono siti non adatti ai bambini, semaforo verde, giallo e rosso!
La scuola insegna loro ad usare programmi che io nemmeno conoscevo, ne sono molto impressionata.
Hanno degli armadietti dove vengono depositati gli I PAD al mattino che vengono presi solo al momento necessario.
Posso sempre vedere cosa fanno le nostre figlie a scuola perché i bambini fotografano i loro lavori e li postano sul sito della scuola riservato ai genitori.
E con l'arrivo dell'estate i bambini avranno la possibilità di leggere molti e-book dalla libreria scolastica.

Il motivo per cui abbiamo deciso di comperare alle nostre figlie Emma e Alice il telefonino è stato dettato dalla partenza di alcune amiche a Dicembre dello scorso anno, le amiche in questione avevano già il telefonino, ora tutte e quattro si scrivo e si chiamano quasi ogni giorno, sorrido sempre quando la mattina Françisca chiama Alice e la sua voce si sente per casa, e sono rimasta molto contenta quando Emma mi ha detto che con Sofia si scrivono in italiano così fanno pratica, con Aurora invece si scrivono e-mail.
Un grazie particolare va agli zii e cugini che spesso ricevono e rispondono ai loro messaggi!
Maia per ora si è dovuta accontentare del mio vecchio telefonino senza scheda.

Come per tutte le cose ci vuole moderazione, le nostre figlie hanno un tempo durante il quale possono usare I PHONE o I PAD che sia per giocare o per telefonare, spesso però questa ora non la usano tutta perché tra i compiti, un un cartone animato, la piscina, gli amici, il tempo passa ed è ora di andare a letto.
Ho decisamente cambiato idea!

Nessun commento:

Posta un commento