Translate

lunedì 5 dicembre 2016

S-TRAVOLTA DALLE PARTENZE!

Ciao,
Ieri mattina mi sono svegliata molto presto, ero pigrotta ad uscire dal letto così ho guardato un po' su Facebook e vedo che tra le cose che mi vuole ricordare c'è il mio primo Ma' assalama, la tipica festa d'addio che qui in Arabia Saudita si usa fare agli amici prima della loro partenza.
"Ma perché FB sei così bravo a ricordami certi momenti proprio quando fanno più male?"
Era Dicembre del 2014, ci eravamo trasferiti a Riyadh da pochi mesi e già dovevo salutare un'amica, fu la prima di ormai una lunga lista!
Qui a Riyadh ho conosciuto tantissime persone, abbiamo un gruppo fantastico di Italiani, abbiamo trovato dei veri amici, di quelli che non saranno di certo i chilometri a separarci, però averne dovuti salutare due veramente speciali nel giro di pochi giorni mi ha reso un po' triste e pensierosa, a tratti anche malinconica....che non è proprio da me!
Ieri poi siamo andati all'International Festival a scuola, tanta allegria, tanti amici con cui ridere e scherzare, ho anche conosciuto una nuova amica dal bel sorriso solare!
Ma quando abbiamo incontrato i genitori della migliore amica di nostra figlia Maia e ci hanno detto che a Dicembre torneranno definitivamente in Turchia ci sono rimasta veramente male, decisione presa pochi giorni fa, le nostre figlie sono diventate molto amiche in questi mesi, ho guardato la mia cucciola e mi sono sentita in colpa!
Si, mi sono sentita in colpa, è vero che non abbiamo deciso noi la loro partenza ma abbiamo deciso noi di far fare alle nostre figlie questa vita vagabonda, abbiamo deciso noi di esporle a questi continui saluti e spesso mi chiedo se sia giusto.
Ma come se non bastassero già tutti questi saluti Domenica mattina appena arrivate a scuola troviamo la migliore amica di Alice che con gli occhi lucidi ci dice che anche lei partirà definitivamente a fine Dicenbre!!!
Lo sconforto mi ha letteralmente assalito, non ho saputo fare altro che abbracciarle entrambe forte forte, così forte che hanno iniziato a ridere dicendo che stavano diventando delle sottilette.
E io adesso come faccio?
Come affronto tutte queste partenze?
Ma soprattutto come li gestisco tutti questi saluti con le mie figlie e con i nostri cuori?
Come si fa? Come si fa quando tutti partono e tu sei quello che rimane?
Quando torneremo dalle vacanze a Gennaio sarà difficile gestire la nostalgia dei parenti, con i quali avremo sicuramente passato dei bei momenti e affrontare anche l'assenza delle amichette ma anche quella dei nostri amici, prevedo un inizio anno in salita...molto in salita!
Ogni consiglio è ben accetto perché mi trovo proprio un po' spiazzata.






1 commento:

  1. È sicuramente uno degli aspetti più brutti della vita da expat e temo che non ci siano consigli da dare...

    RispondiElimina