Translate

sabato 10 ottobre 2015

Mada'in Saleh

Mada'in Saleh conosciuta anche con il nome Al-Haijr (luogo roccioso) si trova nel nord ovest dell'Arabia Saudita nella regione di Tabuk, a circa 300km dal confine con la Giordania.
Città di grande importanza storica, dal 2008 e' il primo luogo Saudita riconosciuto come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

È' definita seconda solo a Petra in quanto a bellezza delle sue rovine Nabatee, un percorso nel deserto di oltre 13,4 km con 131 tombe scavate nella roccia, circondate da un paesaggio molto suggestivo fatto di sabbia, dune, montagne rocciose e...da tanto silenzio!
Per accedere al sito storico di Mada'in Saleh noi abbiamo richiesto il visto di accesso al National Museum a Riyadh e siamo stati molto fortunati a trovare un personale gentile che nonostante i giorni di festa ci ha mandato l'ok e la possibilità di fare la nostra gita improvvisata all'ultimo, ho letto che la richiesta si può fare anche da un albergo ad Al Ula a circa 22km, ma noi alloggiavamo ad Ha'il.
L'ingresso del sito e' ben segnalato, le strade che abbiamo percorso erano larghe e ben asfaltate, attenti però ai cammelli...che noi uno davanti al ritorno ce lo siamo trovati!


Entrando sulla destra c'è la ricostruzione di una stazione della vecchia ferrovia dell'Hijaz con tanto di treno e vagoni che collegava Damasco a Medina ( in origine doveva arrivare fino a Mecca), lunga 1322km, questo importante collegamento ferroviario anche per i pellegrini musulmani era stato più volte danneggiato e mai più ripristinato durante la Prima guerra mondiale.
C'è anche la ricostruzione di un deposito vagoni con alcune immagini storiche e brevi cenni sulla durata dei lavori e le difficoltà di mantenimento della linea che fu costruita in pieno deserto!


Si prosegue poi in macchina per un percorso sterrato ma ben battuto nella visita delle tombe scavate nella roccia, alcune grandi, maestose, ricche di particolari e altre più piccole e semplici, portate rispetto a questo luogo di culto sia nell'evitare schiamazzi sia nel mantenerlo pulito ed intatto come ci viene proposto.



Questa è la tomba probabilmente più famosa, quella che ho visto in molti libri e documentari conosciuta col nome di Qasr Farid Palace

Nessun commento:

Posta un commento